La festa della Red Basket chiude una stagione da ricordare

Si è svolta sabato sera al Geirino  la festa della Red Basket che chiude cosi la stagione invernale.

Tanti appassionati per una serata simpatica con proiezione di video, la presentazione di tutti gli atleti  ( oltre il centinaio..) e un resoconto di tutta l’attività.

I dati sono stati impressionanti : più di 100 partite in vari campionati , un impegno enorme per la  società ovadese.

Ci sono stati anche momenti emozionanti come il saluto a 3 componenti della squadra che per motivi diversi devono chiudere la carriera nella Red Basket : la bravissima Martina Colombo, una delle migliori giocatrici di basket della sua età che per raggiunti limiti  non puo’ più giocare assieme ai compagni.

Poi Christian Giordano , il più giovane dell’under 18  la cui famiglia si trasferisce per motivi di lavoro, e poi Riccardo Torrielli , uno dei leader storici del gruppo Promozione – Under 18 che  continuerà il suo ciclo di studi al Politecnico di Torino.

A questi 3 atleti il presidente Brignoli  ha donato la maglia personalizzata della Red Basket, a testimonianza dell’impegno profuso in questi anni.

Altro momento molto interessante è stata la consegna del premio al giocatore più migliorato dell’anno : i vincitori ex aequo sono sono stati Giovanni Sardi e Davide Bulgarelli. La particolarità di questo premio è che il trofeo diventerà una specie di “stecca” da passare ai vincitori della prossima edizione, ovviamente il prossimo anno.

Lo stesso presidente ha consegnato una medaglia ricordo a tutti i giocatori, dai più piccini fino alla Promozione e ringraziato calorosamente tutte le persone che hanno lavorato alacremente dietro le quinte per consentire alla Red Basket di proseguire  la propria bella avventura.

Ora è tempo di camp , tornei estivi, tra cui l’attesissimo Moretti Camp, per preparare gli impegni della prossima stagione , in cui la Red sarà al via con le stesse squadre di quest’anno e magari con qualche formazione B visto il numero sempre in continua crescita di ragazzi che si appassionano al basket.

Ti potrebbe interessare anche...